[SEI VERAMENTE DECISA A PERDERE PESO? ALLORA QUESTO È QUELLO CHE DEVI ASSOLUTAMENTE SAPERE SUGLI ALIMENTI PROIBITI!!]

Condividi sui Social !!

Molto spesso, durante le diagnosi, le clienti mi chiedono quali sono gli alimenti che potranno continuare a mangiare e quali invece contengono molte calorie e quindi vanno evitati.

Naturalmente non stiamo parlando dei classici cibi “spazzatura”, che, neanche a dirlo, devono essere eliminati; stiamo parlando di quei cibi che mangiamo convinte che facciano bene e che siano poco calorici, ma che in realtà ci stanno “tradendo”.

La risposta che dò sempre alle mie clienti, infatti, è che dipende: sono molti i fattori che influiscono sull’assorbimento dei cibi e variano da persona a persona a seconda, per esempio, di possibili intolleranze (anche asintomatiche e di cui la persona non si rende nemmeno conto) o di problemi alla tiroide. Tutti questi possibili problemi portano il tuo corpo pian piano in uno stato di blocco metabolico e di ipoattività, rendendolo pigro e poco reattivo à questo è il motivo per cui non sei ancora riuscita ad ottenere i risultati che desideri!!

Tante donne mi dicono che seguono un’alimentazione corretta secondo loro, magari mangiano tanta frutta al posto dei classici snack o anche al posto della cena.

Ma siamo poi sicure che questa cosa vada bene????

Parliamo quindi di quali sono questi cibi che apparentemente sembrano “innocui” ma che dobbiamo assolutamente evitare se vogliamo mantenere una dieta ipocalorica.

 

Oggi ci concentriamo sulla frutta à e prima di tutto dobbiamo sapere che non è tutta uguale: ci sono delle differenze caloriche importanti tra i vari frutti e questo fa sì che alcuni di essi siano da evitare, o per lo meno da limitare.

Vediamoli nello specifico:

  • Banana = è in assoluto il frutto più calorico e con una digestione estremamente lenta;
  • Avocado = il suo sapore e la consistenza vengono paragonati al burro, e in effetti è un frutto estremamente ricco di grassi;
  • Albicocche = se non sono ben mature possono provocare indigestione; inoltre, l’interno del seme contiene una sostanza chiamata amigdalina, che, se ingerita, si trasforma in un acido che può provocare nausea, convulsioni e svenimenti, quindi attenzione alle quantità!!
  • Uva = è forse il peggior frutto da assumere quando vogliamo ridurre le calorie; il contenuto di zuccheri è davvero elevato e può provocare degli sbalzi di glicemia.

 

D’altra parte, però, troviamo anche tanti frutti che sono altamente consigliati:

  • Fragola = è uno dei frutti più salutari grazie alle sue concentrazioni di fibre, vitamina C e acqua; contiene pochissimi zuccheri e aiuta a combattere la cellulite;
  • Melone e cocomero = contengono molte fibre e molta acqua, quindi hanno un forte effetto diuretico e un importante potere saziante. Questi 2 frutti, inoltre, sono in grado di purificare il corpo dalle tossine e aiutano a combattere l’acne e la cellulite; inoltre, aiutano a mantenere un corretto livello di idratazione nei mesi estivi.
  • Limone = non è esattamente un frutto indicato nelle diete in quanto il suo potere astringente può aumentare la costipazione e il senso di gonfiore, ma è comunque fondamentale per la sua concentrazione di vitamina C. In particolare, se preso al mattino a stomaco vuoto con un bicchiere di acqua tiepida, aiuta contro la stipsi e rafforza le difese immunitarie.
  • Frutti di bosco = contengono pochissime calorie e fanno produrre collagene, che aiuta a bruciare i grassi.
  • Mele = sono un “must” se si vuole perdere peso: poche calorie, alto potere saziante e molte fibre.
  • Pompelmo = i suoi enzimi sono parte attiva nel processo di eliminazione dei grassi.

 

Questi non sono altro che alcuni esempi di quello che è consigliabile e quello che invece sarebbe meglio evitare, e sono sicura che su alcuni punti avresti (o stai) sbagliando…

Come dicevo prima, questa è solo una “traccia”, perché ogni corpo reagisce diversamente, quindi affidati sempre a dei professionisti che sapranno calibrare su di te il percorso migliore.

 

Quindi, se vuoi avere una consulenza personalizzata per capire il tuo stato di partenza e trovare il percorso migliore per raggiungere i tuoi obiettivi, questo è quello che devi fare:

https://www.hamami.it/metodo-formasnella/

compila il form che trovi e prenota il tuo “TRATTAMENTO START FORMASNELLA” ancora per poco potrai averlo a 87€ invece di 150€.

Cliccando il link troverai anche tutte le informazioni per capire da che cosa è composto il nostro trattamento iniziale e che cosa è “FormaSnella”.

Oppure chiamaci al numero 0536.325378 e avrai tutte le informazioni.

 

Ti aspetto,
Maria Grazia Moschera
La tua body consultant